Personaggi del mistero: 7) Mina Stinson

Mina Stinson (1889-1941) divenne famosa negli anni ’20, con il nome di “Margery”, e fu la più celebre medium americana. Moglie di un medico di Boston, LeRoy Goddard Crandon, assecondò la passione del marito per lo spiritismo e partecipò ad alcune sedute spiritiche in casa. Quando Mina era presente succedeva sempre qualcosa di strano e ben presto la donna scoprì di avere uno spirito guida, il fratello Walter, morto anni prima in un incidente. A piede libero. Margery accettò la sfida lanciata dal periodico “Scientific American” per qualunque medium potesse dimostrare poteri paranormali davanti a una commissione di esperti. Tra costoro c’era anche il mago Houdini, che dopo avere partecipato ad alcuni incontri annunciò di avere scoperto i suoi trucchi. Al buio si era accorto che la medium aveva liberato un piede dai controlli, usandolo poi per spostare oggetti e suonare una campanella. Si scatenò una querelle che durò anni, con Houdini da una parte, che nei suoi spettacoli smascherava i fenomeni di Margery, e dall’altra i sostenitori. Emersero in seguito altre prove di frode, con effetti rovinosi sulla sua fama.

Personaggi del mistero: 6) Edgar Cayce

Noto anche come il “profeta dormiente”, Edgar Cayce (1877-1945) è stato forse il più famoso sensitivo e profeta americano. Cominciò a lavorare come fotografo ma, dopo qualche tempo, si dedicò interamente alla diagnosi di malattie per via spiritica. Affermava di cadere in trance, una condizione che in lui era spesso indistinguibile dal sonno, e di poter “vedere” in questo modo le malattie di una data persona; al termine, formulava una diagnosi e suggeriva una cura (quasi sempre legata all’uso di erbe, al riposo o al massaggio). 
Profezie. Per il suo lavoro non si faceva pagare ma “accettava donazioni”. Aprì una clinica e creò nel 1931 l’Association for Research and Enlightenment che è tutt’ora funzionante e si dedica a promuovere la figura di Cayce. Nessuno condusse mai verifiche circa le presunte abilità paranormali di Cayce, per cui oggi è solo possibile valutare l’efficacia delle sue profezie. Quando era in trance, infatti, Cayce sosteneva di avere visioni e di ricordare precedenti incarnazioni, tra cui: un discepolo di Cristo, un sacerdote egiziano, un angelo «che si trovava sulla terra prima di Adamo ed Eva». Tra le sue profezie: la vittoria di Hitler, la riemersione nel 1968 di Atlantide, la conversione al cristianesimo della Cina entro lo stesso anno.
http://www.focus.it/misteri-e-fenomeni-paranormali